Davide Boario

Davide Boario

Davide Boario

 Nasce ad Ivrea il 10 gennaio 1961, risiede a Torino.

Dal 1996 si dedica principalmente alla Musica per Banda sia in veste di editore che di compositore. Come compositore, scrive brani originali da concerto inseriti in prestigiosi concorsi nazionali ed internazionali come brani d'obligo o a libera scelta.

( "Bacchetta d'oro", " Flicorno d'oro"," Concorso Nazionale bandistico del Friuli-Venezia Giulia" "Concorso di Noto" ",  I° Festival Bandistico a Concorso di Castellamonte "  ) e diverse marce.

In qualità di editore, rilancia nel 1996 la Casa Editrice M. Boario fondata nel 1925 dal nonno Massimo ( considerato tra i maggiori compositori di musica bandistica), oggi tra le principali e più note case editrici in Italia di musica per banda, insignita nel 1997 della medaglia d’oro dal Presidente della Siae e nel 2007 del “Premio alla fedeltà al lavoro e al progresso economico” conferito dal Presidente della Camera di Commercio di Torino.

E’ citato come compositore di musica bandistica nell'ultima edizione del “Dizionario Anesa” della musica italiana per banda e gruppi di fiati edizioni Abbm.

Diverse sue composizioni per banda sono state inserite, come brani d'obbligo, in diverse edizioni del concorso nazionale di Fiuggi “Bacchetta D'oro” e nel I Festival Bandistico a Concorso di Castellamonte.

Le sue Composizioni per banda ma anche per musica da camera e per orchestra sono  eseguite in diversi concerti anche all’estero ( Orchestra “H. Berlioz” di Tolone Francia, Dicembre e Marzo 2005, Novembre 2008, Ottobre 2011 ).

Nel mese di Ottobre 2011 è stato invitato a Tolone ( Francia ) a ritirare un premio a lui assegnato dall'Orchestra a Fiati "H. Berliotz"  dopo aver eseguito la sua Opera "1861 I Figli della Libertà", all' interno di un concerto dedicato alla musica italiana.

Alcune sue composizioni per Orchestra da Camera sono state eseguite all’Orchestra Filarmonica di Torino

E' presente come compositore ed editore in diverse manifestazioni prestigiose come la "Bacchetta d'Oro"  di Fiuggi  dal 2007 al 2015,  la rassegna Internazionale Mito 2011-2014

La sua composizione: “1861 I Figli della Libertà” ( interpretata nella parte narrativa da Ricky Tognazzi), è stata eseguita dalla Fanfara della Brigata Alpina Taurinense all'interno della prestigiosa rassegna concertistica internazionale “Mito” in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d' Italia sia a Milano, Palazzo Reale, che a Torino , Reggia di Venaria. (settembre 2011); inoltre unica composizione scelta dalle bande musicali nel prestigioso Concorso Nazionale per il “150° Anniversario dell’Unità d’Italia” indetto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Tavolo Nazionale per la Musica Popolare ed Amatoriale. 

La sua composizione "Oltre l'Apocalisse" è stata eseguita dalla Fanfara della Brigata Alpina Taurinense all'interno della prestigiosa rassegna concertistica internazionale “Mito” in occasione delle celebrazioni per i 100 anni dalla Grande Guerra sia a Milano che a Torino " Piccolo Regio" (settembre 2014)

La sua marcia per banda "Allegra" è stata l'unica marcia d'insieme scelta per il raduno bandistico a Torino in Piazza Castello indetto dall' Anbima Nazionale in commemorazione della Grande Guerra. Oltre 500 musicisti, 18 bande, con la presenza della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense.
Torino 12/07/2015

Nel 2016 viene premiato  dall' Assessore alla cultura di Castellamonte, nel contesto di una manifestazione bandistica a Muriaglio dedicata ai compositori piemontesi 

Nel 2001 consegue la Laurea in Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo all’Università di Bologna, tesi di laurea in semiologia della musica: “Musica per film, comunicazione e percezione”.

Dal 2002 al 2006 è docente di “Linguaggio Audiovisivo” presso la “Scuola per la comunicazione audiovisiva F. Fellini ” di Torino.

Dal 1996 al 2004 tiene il corso serale di “Analisi Filmica” presso il Master della “Scuola per la comunicazione audiovisiva F. Fellini ”di Torino.

Dal 2002-2003 collabora con “l’Orchestra Filarmonica di Torino”

 

Allievo del Maestro Mario Nascimbene, Roma 1990, realizza musiche originali per il Cinema, il Teatro e la Televisione: Vedi link Produz. per film

 

CARTOONS

Mystery After Mystery, - regia di Stefania Raimondi - Sante Altizio, prodotto da ENANIMATION ( principale Società di Produzione europea di cartoons) e NOVA –T, febbraio 2010

( serie animata tradotta in sette lingue, composta da 26 “pillole” di due minuti che raccontano ai ragazzi la storia della Sindone). Trasmesso da RAI UNO la domenica all’interno della trasmissione “ A sua immagine” e da RAI TRE il venerdi e il sabato nello spazio dedicato ai ragazzi. Distribuito in tutta Italia in DVD da “Gruppo Editoriale San Paolo”. (Oltre 25.000 copie vendute)

Nomination alla 15° Edizione del “Cartoons on the Bay”

 

DOCUMENTARI

Le azioni dell’OSS unire il fare con il pensare, regia Enrico Venditti, realizzato per conto della “Bottega del Possibile”, documentario ammesso al primo concorso del “Premio Comunicazione Sociale” fiera di Rimini 2009.

Ramo Secco, regia Tonino Debernardi, trasmesso da RAI TRE, dicembre 1988.

Caro Antonioni, ( titoli di testa) regia G. Massironi, prod. BBC, RAI,

con A. Cuny, Monica Vitti, trasmesso da RAI UNO in occasione dell' Oscar a M. Antonioni, documentario vincitore del “Silver Plate” al “Chicago Film and Television Festival” edizione 1997.

 

FILM LUNGO METRAGGIO

Trecento tra due binari, regia Mathieu Gasquet, film in rassegna al Piemonte Movie ediz. 2009.

Cous Cous, (tema di Frankie) regia Umberto Spinazzola, con Philip Leroy, uscito a Torino, Milano; film in finale per il Globo D'oro 1996 per la migliore colonna sonora.

 

 

OPERE TEATRALI

Sandokan Corso Casale 205, regia Clemente Pernarella, rappresentato in anteprima a Montalto D’ora nell’ambito della rassegna “Il mulino di Amleto”e nella rassegna internazionale di Porto Venere ediz. 2002-2003.