MONVISO VERS. SYMPHONIC BAND


MONVISO VERS. SYMPHONIC BAND

70,00 / unità
Prezzo comprensivo di IVA, più consegna



Celebre marcia di Massimo Boario in versione per Symphonic Band nella revisione di Lorenzo Della Fonte.

Brano d'obbligo alla Bacchetta D'Oro ediz.  2015  per il Trofeo "Massimo Boario" in occasione dei 100 anni dalla composizione

Nato a Murisengo nel 1880, con un repertorio di oltre 200 composizioni per

complesso bandistico, su un totale di 580 opere, Massimo Boario è considerato tra i massimi

compositori italiani di musica bandistica del novecento.

Massimo Boario mori’ a Torino il 2 agosto 1956.

Tra le sue composizioni per banda merita ricordare la celebre marcia Monviso, composta intorno al 1915 è tuttora tra le marce piu’ popolari e suonate dalle bande di tutta Italia, anche grazie alla recente riedizione avvenuta nel 1996 da parte delle Edizioni M. Boario .

Una marcia che ha dunque non solo un grande valore artistico ma è anche testimonianza della storia musicale del nostro Paese.

A conferma di ciò, basti citare che nel 1987 con delibera n 39, il consiglio comunale di Murisengo istituisce la composizione musicale “Monviso” inno ufficiale del comune di Murisengo.

Portata all’estero dalle bande italiane, “Monviso” è ora suonata con successo sia in Francia che in Svizzera.

La peculiarità lirico - popolare che contraddistingue il tratto estetico di Massimo Boario trova in

Monviso la sua più celebre espressione. All’ascolto Monviso si discosta subito dalle altre marce

rivendicando una forte ed esclusiva identità; ci conquista infine con la coralità che raggiunge il suo apice nel Trio.

Un aneddoto molto bello mi è stato raccontato da un suonatore della banda musicale di Crescentino:suo nonno, che come lui suonava in banda, era andato in America in cerca di un lavoro intorno al 1930 portandosi con sé il suo strumento, la tromba. Appena sceso dalla nave che aveva attraccato negli Stati Uniti, sentì risuonare nel porto un brano musicale a lui ben noto: Monviso di Massimo Boario.

Un gruppo di persone, suonatori di banda, probabilmente piemontesi e appena sbarcati come lui, si era radunato, aveva formato una banda improvvisata e insieme avevano suonato quel brano che tutti conoscevano a memoria, Monviso appunto! Sfoderata la tromba dalla custodia, suo nonno si unì agli altri condividendo con loro una sorta di battesimo musicale bene augurante di una nuova vita nel Nuovo Mondo.

VEDI  PARTITURA RIDOTTA

ASCOLTA

 

 

 

 

 

Cerca questa categoria: Brani originali da concerto